Archivio Tag: bambini

lug 24

Multilinguismo e identità culturale: le pubblicazioni di TFIEY

“Incontrare la molteplicità delle lingue, l’esperienza diretta dell’esistenza di lingue diverse non è soltanto un’esperienza utile e necessaria per costruire un atteggiamento culturale capace di aprirsi ed espandersi come la vita nel mondo oggi richiede e rende possibile, ma anche via a un cosmopolitismo costruttivo e attuale – essere cittadino del mondo è l’opposto di …

Continua a leggere »

lug 08

Per costruire nuovi modi di essere società, bisognerebbe essere come i bambini (da Vita.it)

Fonte: Rubrica Welfarismi di Tiziano Vecchiato, Vita giugno 2015   Coesistenze Multilinguismo, identità, multuculturalità sono sfide per un mondo che cambia. Con l’idea di identità si è portati a pensare a copie di un originale, che si riproduce in ogni residente, mentre il multilinguismo ci chiama verso una multiculturalità, cioè ben oltre chi custodisce se …

Continua a leggere »

mag 19

A MILANO “UNDERSTANDING AND COMBATING POVERTY”, PROTAGONISTA IL PROGETTO TFIEY

Il progetto TFIEY -Transatlantic Forum on Inclusive Early Years sarà uno dei protagonisti dell’evento “Philantropy: visions and energy for change” nell’ambito della 26° conferenza annuale EFC (European Foundation Centre) che si svolgerà a Milano (Milano Congressi, Piazzale Carlo Magno, 1) dal 20 al 22 maggio.

Continua a leggere »

mag 15

“Povertà minorile: i figli della crisi e il diritto al futuro” 22 maggio, Brescia

Venerdì 22 maggio alle 17.45 si svolgerà, presso la Sala Baldo dell’Istituto Artigianelli, “Povertà minorile: i figli della crisi e il diritto al futuro”, evento a cui parteciperanno Antonio Vivenzi, Vice Segretario provinciale PD, Felice Scalvini, Assessore politiche della Famiglia, per la Persona e alla Sanità del Comune Di Brescia, Tiziano Vecchiato, direttore Fondazione Zancan …

Continua a leggere »

dic 23

Un anno di TFIEY

Il 2014 è stato un anno davvero importante per il progetto Tfiey. La collaborazione tra fondazioni si è ampliata: alla Compagnia di San Paolo e alla Fondazione Zancan si sono aggiunte Fondazione Cariplo, Fondazione Cassa di Risparmio di Padova e Rovigo e Fondazione CON IL SUD. Insieme abbiamo organizzato due seminari nazionali: il primo a Milano …

Continua a leggere »

dic 03

Tfiey Italia, il “gps” dei servizi per l’infanzia (Corriere.it)

In occasione del convegno di Napoli il Corriere sociale ha dedicato un articolo al progetto TFIEY   LEGGI L’ARTICOLO    

dic 01

Povertà infantile: “Servizi all’infanzia soluzione per contrastarla”

Secondo i dati più recenti, il numero di minori in povertà assoluta è andato costantemente aumentando negli ultimi anni. L’Istat stima sia raddoppiato tra il 2011 (723 mila bambini e ragazzi) e il 2013 (1 milione 434 mila). Inoltre, nel 2013 il 27,9% dei bambini italiani fino a 6 anni (oltre uno su quattro) era …

Continua a leggere »

nov 27

Povere ma belle: a Napoli il primo centro estetico sociale (Vita.it)

Tre volte al mese l’associazione Pianoterra offre a donne che vivono gravi disagi sociali trattamenti estetici di qualità al prezzo simbolico di 3 euro. Un progetto premiato per l’innovazione e sponsorizzato da una delle principali aziende del settore cosmetico. “Prendersi cura di se stesse combatte la depressione e aiuta a lottare per una vita migliore”

Continua a leggere »

nov 27

Aiuto alle famiglie dei bambini malati: un premio per chi innova (Redattore sociale)

Estetica sociale, sostegno a famiglie in crisi, aiuto ai bambini con malattie ematologiche: sono le tre esperienze selezionate nell’ambito del progetto Tfiey. Saranno presentate nel corso del secondo convegno nazionale il 3 dicembre a Napoli

Continua a leggere »

nov 26

ESTETICA SOCIALE, SOSTEGNO A FAMIGLIE IN CRISI, AIUTO AI BAMBINI CON MALATTIE EMATOLOGICHE: A NAPOLI LE BUONE PRATICHE PER L’INFANZIA E I GENITORI

Sono le tre esperienze selezionate nell’ambito del progetto Tfiey: coniugano sostegno genitoriale, aiuto multidisciplinare, attenzione al risultato. Saranno presentate al convegno di mercoledì 3 dicembre “Orientarsi nei servizi per l’infanzia, innovarli e valutarli. Con i genitori”   

Continua a leggere »

Post precedenti «